HS Pordenone – Tutti a scuola di pirografia con Manola

Già ospite dello stand di Culturalegno nelle precedenti edizioni della manifestazione friulana dedicata alla creatività manuale, Manola Francescutti stavolta si mette in proprio dando vita a una serie di corsi di pirografia riservati ciascuno a un massimo di tre partecipanti, adulti e bambini. Un occasione importante per apprendere questa splendida tecnica che vi permetterà di disegnare… col fuoco su un supporto ligneo

Quest’artista di Villaorba di Basiliano (Udine) porta avanti da sette anni la sua grande passione per la pirografia e spazia attraverso diversi oggetti e soggetti, pur rimanendo principalmente legata alla ritrattistica.

Per Manola la tipologia dei supporti è importante: non ama soffermarsi sui pannelli di legno lavorati (come, per esempio, i multistrati), ma preferisce il legno integro di corteccia, carico di venature, dalle trame e dai colori più vari. È questo tipo di legno, infatti, che rispecchia la sua vera natura di artista.

Nel momento in cui li incide a fuoco, l’impatto visivo e le sue sensazioni nel lavorare legni diversi sono sempre una scoperta! Questo la porta a sperimentare diverse tecniche, temperature e punte, in modo da rendere ogni sua pirografia unica.

«Con il praticare la tecnica ci si affina sempre più», dice Manola, «migliorano il segno e la velocità. Con la continua pratica si acquisisce esperienza, talento nell’interpretare e riportare su legno ogni nuova idea. Mi piace trasferire su legno un’immagine significativa, un momento della vita, un ricordo di chi mi commissiona l’opera».

Durante le tre giornate di Hobby Show Pordenone Manola darà vita ad alcuni mini-corsi di pirografia, con esercizi esemplificativi pratici su supporti di legno preparati, e spiegazioni inerenti i supporti, gli strumenti e la tecnica.

Chi avesse già sperimentato in proprio e volesse fare di più, può contattare Manola (348 7321794) e portare da casa un soggetto cartaceo a scelta per poter sviluppare la pirografia passaggio per passaggio, sempre con la supervisione dell’artista.

Per motivi pratici di lavoro e per dare maggior attenzione ai singoli corsisti, si richiede un numero massimo di tre persone per volta in un corso della durata di due ore.

Sono benvenuti gli adulti e anche i bambini con età superiore agli otto anni. Se qualche bambino di età inferiore volesse fare una prova, Manola sarà lieta di seguirlo, ma con la sorveglianza di qualche genitore o suo responsabile.